Il Blog di Gianfranco Paglia dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog

\\ Blog : Storico (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di amministratore (del 27/07/2011 @ 18:20:15, in Interviste, linkato 1557 volte)
INTERVISTA A PAGLIA (FLI): "MENO CONTINGENTI? TORTO AI MILITARI"

Di MIRIAM GIANGIACOMO - All'indomani della morte di David Tobini in Afghanistan, e dopo la votazione in Senato sul rifinanziamento delle missioni all'estero, in Italia si creata una situazione al limite del paradossale: da un lato la ragion di Stato, espressa dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per il quale la presenza in Afghanistan un dovere internazionale, dall'altro lato il sentimento popolare degli italiani che vedono morire i propri ragazzi in missione.
Una situazione difficile da districare, sulla quale Clandestinoweb ha chiesto un parere a Gianfranco Paglia, deputato di Futuro e Liberta' .

- Una matassa difficile da districare, quella riguardante le missioni all'estero, in cui si scontrano posizioni opposte. Qual'è il suo parere?


"La storia insegna che abbandonare questo genere di missioni un gesto che si ritorce contro chi lo compie, un esempio puo' essere cio' che accaduto in Somalia. Le missioni del resto sono un po' come le guerre, si sa quando iniziano ma non quando termineranno. Ma del resto se ne conoscono i rischi. Pero' spesso si dimentica che i nostri soldati non rappresentano il governo, ma lo Stato e non fanno differenze tra centrodestra e centrosinistra. Io penso che siano coloro che rappresentano meglio di altri la nostra nazione".

- Cosa pensa quindi della posizione di Giorgio Napolitano, che sostiene la necessita' della permanenza dei nostri soldati in Afghanistan?

"Sono d'accordo con lui, perche' si fa un torto ai militari dicendo che necessario ridurre i contingenti a causa della mancanza di fondi. E' questo che deve capire il mondo politico. E condivido le affermazioni del Capo dello Stato quando dice che abbiamo l'obbligo internazionale di restare in Afghanistan. Oltre a questo c' anche l'obbligo morale che tutti dovrebbero avere, ovvero quello di fare del bene agli altri".

- Quella in Afghanistan doveva essere una missione di pace, ma i ragazzi italiani continuano a morire...

"Le missioni di pace non esistono: si tratta di missioni nate per portare la pace, ma si sa che i militari corrono dei rischi, altrimenti manderemmo missioni internazionali con tanto di bandiere recanti la scritta 'pace'. Noi siamo qui a parlare di Afghanistan, ma potremmo parlare anche del Libano, dove c' una pentola a pressione che non esplode solo perche' ci sono i nostri militari. O dell'ex Jugoslavia, dove grazie alle missioni si puo' andare in vacanza a Sarajevo. Altrimenti potremmo fare come la Svizzera, chiuderci nel nostro cortile e guardare cosa avviene al di fuori. Ma io credo che l'Italia non possa farlo, perche' fortunatamente possiede dei valori molto piu' alti".
Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di amministratore (del 04/08/2011 @ 10:17:37, in Interventi, linkato 1143 volte)
SIRIA: PAGLIA (FLI), INAUDITA ASSENZA GOVERNO IN COMMISSIONE DIFESA
 

(ASCA) - Roma, 1 ago - Il capogruppo di Fli in Comm.ne Difesa, Gianfranco Paglia, torna a chiedersi: ''Questa classe politica merita il sacrificio dei nostri soldati? Mi pongo questa domanda alla luce della incredibile assenza di rappresentanti del governo al dibattito in Comm.ne sul rifinanziamento delle missioni all'estero. Un'assenza che assume caratteristiche grottesche, se si considera il contesto della crisi in Siria con le possibili ripercussioni che puo' avere su altri scenari''.

Alle ore 16.00 di questo pomeriggio, i parlamentari del Terzo Polo incontreranno i giornalisti nella sala stampa della Camera per denunciare la latitanza dell'esecutivo in un momento che richiederebbe l'attivazione di un autentico gabinetto di crisi, in ordine alle missioni e ai recenti fatti di Hama (Siria).
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di amministratore (del 19/09/2011 @ 11:54:46, in Caserta, linkato 885 volte)
Assemblea di Futuro e Libertà con l'on. Paglia

POLITICA | Casal di Principe
- Si è tenuta l'altro ieri sera presso la sede del circolo cittadino di Futuro e Libertà di Casal di Principe la prima delle assemblee pubbliche che il coordinatore provinciale di FLI on. Gianfranco Paglia ha voluto per incontrare gli iscritti e i simpatizzanti finiani in provincia di Caserta. All'incontro era presente tra gli altri anche il delegato provinciale all'organizzazione Antonio Schiavone, oltre a numerosi dirigenti e coordinatori cittadini dei vari circoli della provincia. A fare gli onori di casa il coordinatore del circolo FLI "Falcone e Borsellino" di Casal di Principe Dott. Luigi Schiavone. Con questa serie di riunione itineranti in tutti i circoli della provincia Futuro e Libertà sta cercando di creare una importante rete fra i circoli della provincia, anche in vista del congresso provinciale che dovrebbe svolgersi nei prossimi mesi e che sancirà la consacrazione ufficiale del partito del presidente della Camera in Terra di Lavoro.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di amministratore (del 19/09/2011 @ 11:56:31, in Caserta, linkato 1222 volte)
Paglia e Cobianchi (Fli): "Dedicare area verde viale ellittico ai Caduti nelle Missioni di Pace"

POLITICA | Caserta
- E' stata presentata al Comune di Caserta, su sollecitazione della Medaglia d'Oro al Valore Militare on. Gianfranco Paglia, dal capogruppo di FLI Luigi Cobianchi, la proposta di deliberare, nel prossimo Consiglio Comunale, l'intitolazione all'area a verde prospiciente Viale Ellittico e Viale Douhet, in prossimità della Scuola Allievi Sottufficiali dell'Aeronautica Militare, "Ai Caduti nelle Missioni di Pace". In Occasione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, il consigliere Cobianchi ha richiamato l'importanza che le Forze Armate Italiane hanno avuto nella storia e nella costruzione dell'Unità d'Italia ed il rapporto strettissimo che la città di Caserta ha avuto da sempre sia con la scuola allievi sottufficiali dell'Aeronautica Militare sia con le caserme che sono presenti sul territorio, in particolare la Brigata Garibaldi, protagonista di molte missioni di pace. Il consigliere Cobianchi ha tenuto a sottolineare la vicinanza fra la città di Caserta e tutte le donne e gli uomini che partono per le missioni di pace nel mondo rischiando spesso la propria vita in nome degli ideali della Pace, della Fratellanza e della Patria.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

back to home page

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 191 persone collegate

< febbraio 2024 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
     
             

Titolo
Appuntamenti (7)
Articoli (42)
articolo (1)
Caserta (41)
Commemorazione (3)
comunicato stampa (16)
Convegno (1)
evento (1)
FLI (5)
Incontro (8)
Incontro Evento (29)
Incontro studenti (4)
Iniziative (3)
Interventi (85)
Intervista (4)
Interviste (18)
Video (9)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
v. precedenti richieste. Grazie per una risposta
22/09/2014 @ 11:05:55
Di Parini ferruccio
Storia inedita della Somalia
22/09/2014 @ 10:48:21
Di Parini Ferruccio
GRAZIE COLONELLOPER LE BELLE PAROLE
19/04/2014 @ 18:13:49
Di Giacopelli Roger
Grazie colonnello per il suo supporto e come sempr...
19/04/2014 @ 13:20:04
Di A.M. Bonaffini francesco
COLONNELLO LEI E' UN ESEMPIO PER TUTTI NOI!FOLGORE...
18/04/2014 @ 18:55:49
Di  CMS GUGLIELMI LORENZO

Titolo
Segretario: Salvatore Paglia
WebMaster: Giovanni Paglia




29/02/2024 @ 03:21:29
script eseguito in 672 ms