Il Blog di Gianfranco Paglia dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog

\\ Blog : Storico : Interviste (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Politiche - Gianfranco Paglia (Fli): Mi candido per servire la patria, anche senza divisa

«Voglio solo continuare a servire il mio Paese, anche in giacca e cravatta». Gianfranco Paglia, casertano, maggiore dell’esercito, parlamentare uscente che in questi giorni tenta la riconferma nelle fila di Fli, ha 43 anni e più di una storia da raccontare. E’ uno dei pochissimi militari cui sia stata riconosciuta la medaglia d’oro al valor militare dopo la battaglia del Pastificio a Mogadiscio – vent’anni fa, era il 2 luglio 1993 – quando per evitare l’ecatombe dei suoi commilitoni sorpresi in un’imboscata da parte dei guerriglieri somali venne colpito più e più volte dal fuoco dei cecchini. Da quel momento, Paglia, ha smesso di camminare ma non di combattere per le sue idee.

E proprio in questo momento di profonda crisi e disorientamento, Gianfranco Paglia spiega: «E’ molto difficile parlare di politica alla gente, oggi. Però posso dire di essere, sotto questo punto di vista, un privilegiato: la mia storia, infatti, è diversa da chi fa politica da anni». Una diversità che Paglia rivendica nel modo di porsi nei confronti dei cittadini: «La gente è diffidente verso la politica, non verso le persone. Io prediligo questo tipo di rapporto. Bisogna essere e rimanere prima ed innanzitutto persone. Ritengo che bisogna rimanere sempre in contatto con i cittadini e sempre, non solo alla vigilia delle elezioni, esporre le proprie idee in maniera seria e leale, senza cercare scorciatoie oppure dandosi ad illudere le persone ubriacandole di promesse. La gente, a queste promesse, non crede più».

Quelle stesse ‘promesse’ che fanno parte di quel modo ‘impresentabile’ di fare politica: «Credo che non si debba mai generalizzare. Io penso – afferma Gianfranco Paglia – che si può parlare all’infinito però se qualcuno, per quanto ritenuto ‘impresentabile’, riesce ad ottenere tanti voti vuole dire che in fondo è ‘presentabile’. Perciò ritengo che sono i cittadini a dover fare questa scelta, facendo valere l’arma del voto. C’è la possibilità di scegliere i propri rappresentanti, di farsi un’idea e decidere chi mandare al Parlamento: di sicuro è meglio questo che limitarsi alla sola protesta o all’antipolitica».

Sul perché abbia deciso di ripresentarsi agli elettori, Paglia dice: «Per cinque anni da parlamentare ho sostenuto molte battaglie. Non solo per il mondo delle forze armate: dall’ambiente alla cultura, passando per salute e trasporti non mi sono tirato indietro. Alcune le ho vinte, altre le ho perse. Perché la politica la intendo così: mettersi a disposizione dei cittadini, lottare per difendere e sostenere le loro ragioni. Ed io mi ricandido perché voglio servire il mio Paese e non solo con l’uniforme, ma anche in giacca e cravatta». E a chi dice che amor di Patria è concetto obsoleto, quasi passato di moda nel gran calderone della post-modernità, Paglia risponde secco: «Un Paese senza valori è un Paese che non ha futuro né la speranza di averlo. Oggi più che mai c’è bisogno di ritrovare uno spirito di unità contro le spinte che vogliono la divisione».

A cura di Giovanni Vasso
 
Di amministratore (del 21/12/2012 @ 09:59:26, in Interviste, linkato 1347 volte)
L'On. Paglia ospite a Uno Mattina

La Medaglia d'Oro al Valore Militare Gianfranco Paglia ospite, venerdí 21 dicembre alle ore 11, della trasmissione di Uno Mattina su RAI Uno.
I conduttori Georgia Luzi e Savino Zaba della rubrica "Storie vere", storie dell'Italia di oggi, intervisteranno Gianfranco Paglia, testimone e protagonista della battaglia Chek point Pasta di Mogadiscio del 2 luglio 1993, prima missione che ha visto i nostri militari, dalla seconda guerra mondiale in poi, impegnati in una missione di pace.
 
Gianfranco Paglia (FLI):assurdo tassare pensione per reduci di guerra

"Personalmente se si fosse trattato solo di me non sarei mai intervenuto ma  mi corre l'obbligo di parlare a nome di tutti quei ragazzi, vittime di guerra, che non hanno la mia stessa fortuna."
Esordisce cosí l'onorevole Gianfranco Paglia nell'apprendere la decisione del Governo di tassare le pensioni per i reduci di guerra. "La nostra terra ha pagato e continua a farlo un tributo di vite e di sangue nella sua battaglia in difesa della Patria e della Legalità. Conosco, purtroppo, molto bene le problematiche legate ad un'invalidità permanente a causa di ferite derivanti dalle lesioni riportate nell'adempiere il proprio dovere,  laddove lo Stato ha inviato i propri soldati in una zona ad alto rischio. La provincia di Caserta è sempre stata generosa nel contribuire, con i suoi figli, a questi ordini." - Ha continuato l'on. Paglia - "Ora si vuole penalizzare ulteriormente questi uomini che altro non hanno fatto che obbedire ad un ordine, con valore, onestà e capacità. I nostri giovani, in particolare i bersaglieri della Brigata Garibaldi, hanno il diritto di essere tutelati quando vengono inviati nei teatri di guerra più pericolosi. Uno Stato civile deve essere necessariamente al loro fianco, aiutarli a sostenere le gravose spese necessarie per le cure. Capisco che il momento è difficile ma non è pensabile che a pagare siano sempre i più deboli, o, peggio ancora, coloro che hanno sacrificato se stessi ad uno Stato che ora pretende di penalizzarli. Ci sono tanti altri settori che sprecano denaro pubblico. - Ha concluso l'on. Paglia - Pensiamo a tagliare le spese di coloro che ricevono troppo e spendono male e che, spesso, cadono nella ruberia e nel malaffare".

Link correlati all'articolo:
Caserta Focus
 
Caserta-caso Tribunale, Paglia: "Al fianco di Del Gaudio fin dal primo momento"

 
Pagine: 1 2 3 4 5

back to home page

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 261 persone collegate

< maggio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Titolo
Appuntamenti (7)
Articoli (42)
articolo (1)
Caserta (41)
Commemorazione (3)
comunicato stampa (16)
Convegno (1)
evento (1)
FLI (5)
Incontro (8)
Incontro Evento (29)
Incontro studenti (4)
Iniziative (3)
Interventi (85)
Intervista (4)
Interviste (18)
Video (9)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
v. precedenti richieste. Grazie per una risposta
22/09/2014 @ 11:05:55
Di Parini ferruccio
Storia inedita della Somalia
22/09/2014 @ 10:48:21
Di Parini Ferruccio
GRAZIE COLONELLOPER LE BELLE PAROLE
19/04/2014 @ 18:13:49
Di Giacopelli Roger
Grazie colonnello per il suo supporto e come sempr...
19/04/2014 @ 13:20:04
Di A.M. Bonaffini francesco
COLONNELLO LEI E' UN ESEMPIO PER TUTTI NOI!FOLGORE...
18/04/2014 @ 18:55:49
Di  CMS GUGLIELMI LORENZO

Titolo
Segretario: Salvatore Paglia
WebMaster: Giovanni Paglia




17/05/2021 @ 16:08:13
script eseguito in 861 ms