Il Blog di Gianfranco Paglia dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog

\\ Blog : Storico (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di amministratore (del 10/10/2014 @ 14:55:47, in Incontro Evento, linkato 899 volte)
"Convegno a Santa Maria Capua Vetere"
La guerra è una follia è questo il tema del convegno a cui ha preso parte questa mattina il Ten. Col. Gianfranco Paglia presso l'ITC di Santa Maria Capua Vetere, con mons. Traettino e l'euro deputato Magdi Allam.

" Le guerre lasciano - ha dichiarato Paglia durante il suo intervento - ovviamente il segno, e i nostri soldati vanno in missione per cercare di ripristinare o portare la pace e non sempre ci si riesce. Il prezzo che si paga talvolta è molto alto, ma alla domanda: ne vale la pena? La risposta è, sono certo di non essere smentito, sicuramente positiva. Il fatto stesso di poter regalare un sorriso a quei bambini che vivono l'orrore della guerra piuttosto che giocare come i nostri, ti aiuta a comprendere che tutto ciò vale qualsiasi sacrificio. Nessuno ama la guerra, ma basti pensare che i Balcani, dove appunto le missioni continuano, oggi  sono mete di turismo e questo certamente non lo possiamo affermare per le altre zone come per esempio la Somalia, grande area di terrorismo." Alle domande dei vari  studenti fortemente interessati al dibattito avvenuto dopo la proiezione di un video in cui si è evidenziato anche il nascente fenomeno terroristico collegato all'ISIS, il Ten. Col. Gianfranco Paglia ha rimarcato, ancora una volta la differenza del soldato italiano e di come viene accettato nei vari teatri di guerra. È infatti colui che riesce con una mano a porgere un pezzo di pane o una bottiglietta di acqua e con l'altra a mantenere un fucile. E finchè esistono fenomeni che minacciano la nostra difesa è sempre opportuno essere pronti per mantenere la pace."


Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di amministratore (del 25/09/2014 @ 06:47:17, in Iniziative, linkato 4308 volte)
" Caserma Amione: inaugurato Monumento ai Caduti "

Inaugurazione alla Caserma Amione del Monumento ai Caduti, la MOVM Gianfranco Paglia: i nostri caduti vanno ricordati sempre. Il loro esempio è un punto di riferimento per le nuove generazioni.

Roma- Il Ten. Col. Gianfranco Paglia ha partecipato questo pomeriggio alla cerimonia di inaugurazione del Monumento ai Caduti in occasione del 10* Anniversario della Costituzione del Reggimento di Manovra Interforze, presso la Caserma Amione a Roma in onore del caporal maggiore Gaetano Tuccillo caduto in Afghanistan il 2 luglio 2011 a seguito di un attentato tramite ordigno esplosivo. Madrina, la moglie del caporale l' olandese Evelin Dwars, presente anche la famiglia di origine che ha manifestato commozione ed orgoglio per uno dei figli della Patria che ha perso la vita nella missione di pace in Afghanistan."È sempre importante ricordare i nostri soldati - ha dichiarato la Medaglia d'Oro al Valor Militare Gianfranco Paglia - che con grande sacrificio, spesso anche a costo della vita, onorano il giuramento di fedeltà fatto alla nostra Nazione. Tutte queste vite spezzate appartengono non soltanto all'Esercito, ma all'Italia intera. In un momento così difficile come questo spero che esempi come quello del caporal maggiore Tuccillo possano essere punto di riferimento soprattutto per le nuove generazioni dimostrando l'attaccamento al dovere e la volontà di affrontare qualsiasi difficoltà a viso aperto fino all'estremo limite. Sono uomini come questi, nella loro umiltà, che evidenziano quanto sia grande il nostro Paese." 


 

 

 

 

 

 

 


Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di amministratore (del 23/09/2014 @ 09:16:39, in Incontro, linkato 808 volte)
" Gli atleti degli Invictus Games ricevuti dal ministro Pinotti "
Invictus Games, la squadra italiana ricevuta dal ministro Pinotti.
Gianfranco Paglia: i nostri militari dimostrano tenacia e volontà in ogni situazione


Questa mattina  la squadra italiana dei militari paralimpici, capitanata dalla Medaglia d'Oro al Valor Militare Gianfranco Paglia che ha partecipato alla prima edizione degli Invictus Games e i militari vincitori  al Campionato europeo di nuoto a Berlino, sono stati ricevuti dalla ministra alla Difesa Roberta Pinotti. Un momento di forte orgoglio per il medagliere italiano che ha dimostrato di quanto lo sport stia diventando sempre più veicolo sociale. In particolare la nostra nazione è una delle punte sui discorsi di integrazione e rientro a lavoro dei militari che hanno subito lesioni permanenti nell'esercizio del proprio dovere.  Durante la cerimonia la ministra Pinotti  ha voluto consegnare come gesto di ringraziamento una medaglia sia ai neo atleti che sono rientrati da Londra con un bottino di tutto rispetto: 2 medaglie d'oro, 2 d'argento, 1 di bronzo e sia ai militari vincitori a Berlino.
"Non è mancata la volontà e nè il coraggio nell'affrontare le gare che per la prima volta ci hanno visti protagonisti." Ha esordito così il Ten. Col. Gianfranco Paglia.
"Non posso che essere fiero - ha continuato- di un simile risultato che evidenzia ancora una volta la tenacia dei nostri militari. Sono certo che si può continuare ad avere fiducia e che nelle prossime competizioni non deluderanno nè come soldati, nè come sportivi e nè come italiani.

Link correlati: Corrieredelmezzogiorno - Congedatifolgore - Libero - Ilcasertano - Sportcasertano  - Goldwebtv - Casertaprimapagina - Notizienazionali
Video correlato: http://195.110.133.122/media/20140924/20140924-RAI_NEWS_24-RAI_NEWS_24_2230-101706238m.mp4.intro.mp4



Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di amministratore (del 16/09/2014 @ 19:06:26, in Incontro Evento, linkato 885 volte)
" Per l'Italia 5 medaglie agli Invictus Games "
Invictus Games, l'Italia conquista 5 medaglie. La MOVM Gianfranco Paglia capitano della squadra: orgoglioso dei nostri militari, orgoglioso del risultato. L'Italia c'è.
13 atleti, 5 medaglie. Un record. Si é conclusa così per la squadra italiana, la prima edizione degli Invictus Games, giochi paralimpici, che si sono svolti a Londra dal 10 al 14 settembre.Un evento voluto fortemente dal principe Harry, il quale aveva già  seguito le olimpiadi paralimpiche in America. Agli Invictus Games - competizione militare internazionale paraolimpica organizzata dal Royal Foundation del Principe Hanry e dal Ministero della Difesa britannico - hanno preso parte  oltre 400 atleti militari diversamente abili, provenienti da 14 Paesi ed hanno gareggiato in 9 discipline. L' Italia composta da 13 militari e capitanata dalla Medaglia d'Oro al Valor Militare Gianfranco Paglia ha conquistato 2 medaglie d'oro, 2 di argento e 1 di bronzo. La prima medaglia d'oro nell'atletica leggera con il Primo Caporal Maggiore Scelto dell'Esercito Domenico Russo che ha vinto l'oro nella gara principe di questa disciplina, i 100 metri piani. Il secondo oro l'ha ottenuto il Ten. Col. dell'Aeronautica Militare Fabio Tomasulo  nel tiro con l'arco individuale. La prima medaglia d'argento, invece, è stata vinta nel ROWING indoor, dall' appuntato dell'Arma dei Carabinieri Loreto di Loreto. Due medaglie, infine, argento e bronzo, nella stessa gara dei 50 metri stile libero l'hanno ottenute il Ten. Col. dell'Aeronautica Militare Marco Iannuzzi ed il maggiore dell'Esercito Pasquale Barriera. In definitiva la nazionale italiana ha ottenuto con cinque medaglie un lusinghiero successo, dimostrando comunque, uno straordinario impegno di tutti i militari che hanno partecipato a questa importante iniziativa.Al termine degli Invictus Games, il capitano della squadra il Ten. Col. Gianfranco Paglia ha tracciato un consuntivo per la partecipazione della squadra italiana.
"L' atmosfera di questi giorni è stata fantastica. E l'accoglienza inglese davvero ottima. È proprio vero l'importante è esserci,  per loro lo spirito non è quello delle gare paralimpiche ma quello degli INVICTUS. Però non posso negare che le vittorie e le conquiste delle medaglie siano state emozionanti. Abbiamo tutti condiviso questi successi. Ringrazio la Difesa che ci ha permesso di rappresentare il nostro Paese e la Ministra Pinotti per la sua costante vicinanza, il Comitato Italiano Paralimpico che ci ha concesso i suoi allenatori. Con orgoglio rivendico il primato della nostra Nazione quello cioè di concedere ai militari rimasti invalidi di ritornare ad indossare l'uniforme ed ho chiesto al Principe di farsi portavoce affinchè questo principio di civiltà venga applicato anche negli altri Paesi."
 
Link correlati: Raisport - Iltempo - Agi - Libero - Goldwebtv - Cancelloedarnone - Lunaset - Ondawebtv - Gossip  - Ilcittadino - Sportcasertano - Ilsussidiario - Quidasicilia - Newhub - Notizienazionali - Sportcasertano - Ilmattino
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

back to home page

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 140 persone collegate

< novembre 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             

Titolo
Appuntamenti (7)
Articoli (42)
articolo (1)
Caserta (41)
Commemorazione (3)
comunicato stampa (16)
Convegno (1)
evento (1)
FLI (5)
Incontro (8)
Incontro Evento (29)
Incontro studenti (4)
Iniziative (3)
Interventi (85)
Intervista (4)
Interviste (18)
Video (9)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
v. precedenti richieste. Grazie per una risposta
22/09/2014 @ 11:05:55
Di Parini ferruccio
Storia inedita della Somalia
22/09/2014 @ 10:48:21
Di Parini Ferruccio
GRAZIE COLONELLOPER LE BELLE PAROLE
19/04/2014 @ 18:13:49
Di Giacopelli Roger
Grazie colonnello per il suo supporto e come sempr...
19/04/2014 @ 13:20:04
Di A.M. Bonaffini francesco
COLONNELLO LEI E' UN ESEMPIO PER TUTTI NOI!FOLGORE...
18/04/2014 @ 18:55:49
Di  CMS GUGLIELMI LORENZO

Titolo
Segretario: Salvatore Paglia
WebMaster: Giovanni Paglia




27/11/2022 @ 02:56:03
script eseguito in 836 ms