Il Blog di Gianfranco Paglia Notizia AGENPARL: "Afghanistan: Paglia (FLI), Cordoglio per militari morti" - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog

\\ Blog : Articolo
Notizia AGENPARL: "Afghanistan: Paglia (FLI), Cordoglio per militari morti"
Di amministratore (del 23/09/2011 @ 19:53:05, in Interventi, linkato 2515 volte)
AFGHANISTAN: PAGLIA (FLI), CORDOGLIO PER MILITARI MORTI

(AGENPARL) - Roma, 23 set - “Esprimo tutto il mio cordoglio per la perdita dei tre militari italiani impegnati in missione in Afghanistan. Nonostante tutto questi ragazzi continuano a difendere la pace e la libertà con coraggio in territori difficili e lontano dalle loro famiglie e dalla loro Patria. E dimostrano quotidianamente di amare l’Italia e di portare con orgoglio quel tricolore cucito sulle loro divise. Troppo spesso si sottovaluta il loro lavoro e i rischi che corrono”. Lo dichiara il deputato Fli e medaglia d’oro al valor militare, Gianfranco Paglia, che aggiunge: “In questo momento di dolore mi unisco alle famiglie dei militari scomparsi”.
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
# 1
Egregio On.Paglia
Mi chiamo Rosa Positano e il motivo che mi ha spinto a scriverle queste righe riguarda mio figlio:FRANCESCO SAVERIO POSITANO.Non so se questo nome riuscirà a scaturire nella sua memoria un episodio in particolare,ad ogni modo sento l'estremo bisogno di "ricordarglielo" raccontando quella che è la sua storia.FRANCESCO era un alpino di 29 anni appartenente al 32esimo Reggimento Genio Guastatore con sede Torino.Come la maggior parte dei ragazzi che decidono di intraprendere la carriera militare,partii giovanissimo ed in seguito iniziò "l'avventura" missioni all'estero,da un lato perchè convinto e innamorato del suo lavoro,dall'altro perchè intenzionato a realizzare i suoi progetti generali attraverso il compenso economico che come ben sa è abbastanza soddisfacente,anche se comporta sacrifici vari.Diversi sono i paesi che ha avuto modo di conoscere:Albania,Kosovo e Afghanistan;quest'ultima per ben due volte infatti nel Marzo 2010 decide di raggiungere nuovamente questa terra da me letteralmente odiata dal momento che ha deciso di portarmelo via,il 23 Giugno esattamente dopo tre mesi.Una morte insolita dato che non si è trattato di un attentato terroristico,tantomeno dell'esplosione di una mina bensì di un incidente dalle circostanze incredibili.Ebbene sì caro On.Paglia,mio figlio è deceduto proprio mentre lavorava con la sua squadra e al mezzo militare Buffalo,ma il tutto è avvolto da un grosso alone di mistero.Da qui parte la mia indignazione e quella dell'intera famiglia nel non sapere,a distanza di un anno e quattro mesi la verità sull'accaduto.Il dolore cresce a dismisura tutte le volte in cui veniamo a conoscenza di versioni contrastanti tra loro, perchè c'è chi afferma si sia trattato di una caduta accidentale dal mezzo causata da un malore,c'è chi invece afferma di averlo visto scendere e salire ma senza una causa ben pr
Di  VALENTINA RIZZI  (inviato il 17/10/2011 @ 11:38:27)
# 2
(CONTINUA COMMENTO PRECENDENTE)Chiarisco che dall'esame autoptico e venuto fuori che FRANCESCO era perfettamente sano,ragion per cui l'ipotesi malore è stata esculsa immediatamente.Naturalmente abbiamo deciso di riaprire il caso grazie all ausilio di due avvocati e perizie varie,ma non è abbastanza.L'omertà diffusa tra i militari suoi colleghi e non solo presenti quel maledetto pomeriggio è tanta,cosa per me illogica e assurda dal momento che consideravano questo commilitone UN AMICO,UN FRATELLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!Come famiglia e in nome dell'amore profondo che non smettermo mai di provare per FRANCESCO,siamo pronti a tutto pur di arrivare ad una VERITA' che sicuramente non servirà a farlo tornare,quantomeno ci permetterà di rendergli GIUSTIZIA!Spero che lo sfogo di questa madre talmente disperata da tentare seppur invano,gesti estremi possa "toccare" la sua sensibilità,IN PRIMIS di UOMO CIVILE e poi di MILITARE.Per cui,le chiedo di tenere in considerazione questa terribile vicenda e se non le crea troppo disturbo di rispondere anche privatamente.FRANCESCO NON PUò E NON DEVE ESSERE DIMENTICATO,la sua tragedia non deve essere archiviata come un giallo "irrisolto" perchè anche lui come gli altri ha difeso la sua PATRIA al punto di perdere la VITA!!!!!!Grazie per l'attenzione prestata,cordiali saluti...
ROSA POSITANO.
Di  VALENTINA RIZZI  (inviato il 17/10/2011 @ 11:54:49)
Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 2000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

back to home page

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 479 persone collegate

< novembre 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             

Titolo
Appuntamenti (7)
Articoli (42)
articolo (1)
Caserta (41)
Commemorazione (3)
comunicato stampa (16)
Convegno (1)
evento (1)
FLI (5)
Incontro (8)
Incontro Evento (29)
Incontro studenti (4)
Iniziative (3)
Interventi (85)
Intervista (4)
Interviste (18)
Video (9)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
v. precedenti richieste. Grazie per una risposta
22/09/2014 @ 11:05:55
Di Parini ferruccio
Storia inedita della Somalia
22/09/2014 @ 10:48:21
Di Parini Ferruccio
GRAZIE COLONELLOPER LE BELLE PAROLE
19/04/2014 @ 18:13:49
Di Giacopelli Roger
Grazie colonnello per il suo supporto e come sempr...
19/04/2014 @ 13:20:04
Di A.M. Bonaffini francesco
COLONNELLO LEI E' UN ESEMPIO PER TUTTI NOI!FOLGORE...
18/04/2014 @ 18:55:49
Di  CMS GUGLIELMI LORENZO

Titolo
Segretario: Salvatore Paglia
WebMaster: Giovanni Paglia




29/11/2022 @ 12:09:25
script eseguito in 871 ms