Il Blog di Gianfranco Paglia 02/07/2014-commemorazione: " Monumento ai Caduti del 2 luglio 1993 " - dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog

\\ Blog : Articolo
02/07/2014-commemorazione: " Monumento ai Caduti del 2 luglio 1993 "
Di amministratore (del 02/07/2014 @ 15:49:27, in Commemorazione, linkato 996 volte)
" Cerimonia solenne in ricordo dei caduti del 2 luglio 1993 "
SOMALIA: PAGLIA, A PIU' DI 20 ANNI DA CHECK POINT PASTA NULLA E' CAMBIATO OGGI ANNIVERSARIO DEL CONFLITTO A FUOCO CHE NEL 1993 COSTO' LA VITA A TRE MILITARI ITALIANI

Il 2 luglio "è una data che mi ha cambiato la vita ma, nonostante l'incidente, posso dire che è cambiata in meglio. Sono tra quei fortunati che è tornato a casa". Il tenente colonnello Gianfranco Paglia, ex parlamentare e medaglia d'oro al valor militare, ricorda quella che venne definita 'la battaglia del check point Pasta', scontro a fuoco che il 2 luglio del1993 coinvolse le truppe italiane a Mogadiscio e provocò la morte di tre soldati italiani e il ferimento di altri 21.La missione aveva lo scopo di stabilizzare la situazione in Somalia, a fronte di un crescente stato di caos e di grave carestia. Dopo più di venti anni "purtroppo nulla è cambiato - spiega -nonostante i paracadutisti italiani siano tornati con la missione Eutm. E' il prezzo che si paga quando si chiude troppo in fretta una missione, le conseguenze sono queste". In ricordo della giornata è stato inaugurato oggi il Monumento ai Caduti, donato dall'Anpdi della Lombardia alla Caserma Ugo Mara di Solbiate Olona, e attraverso un collegamento con i militari italiani a Mogadiscio, sono state ricordate le fasi della battaglia. "Oggi è una giornata importante - continua Paglia - abbiamo ricordato i morti, e il collegamento con i colleghi che si trovano a Mogadiscio è stato molto sentito, a dimostrazione che i nostri eroi caduti non verranno mai dimenticati. E' quello che deve fare un paese serio e il nostro lo è". "Chi muore per tenere fede a un giuramento alla Patria deve essere ricordato. Ed è importante sapere che lo Stato non si dimentica di chi indossa un'uniforme", rimarca Gianfranco Paglia, orgoglioso di "essere riuscito, nonostante tutto, a continuare a indossare l'uniforme anche dopo l'incidente" che lo ha costretto sulla sedia a rotelle."Ora sono sereno", dice, ma "le persone eccezionali sono i familiari dei colleghi morti: mostrano una dignità nel portare avanti il loro lutto che merita rispetto, considerazione e apprezzamento. Vivono con fierezza il sacrificio dei loro familiari".


 

 

 

 

 


 

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 2000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

back to home page

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 411 persone collegate

< settembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
             

Titolo
Appuntamenti (7)
Articoli (42)
articolo (1)
Caserta (41)
Commemorazione (3)
comunicato stampa (16)
Convegno (1)
evento (1)
FLI (5)
Incontro (8)
Incontro Evento (29)
Incontro studenti (4)
Iniziative (3)
Interventi (85)
Intervista (4)
Interviste (18)
Video (9)

Catalogati per mese:

Gli interventi pił cliccati

Ultimi commenti:
v. precedenti richieste. Grazie per una risposta
22/09/2014 @ 11:05:55
Di Parini ferruccio
Storia inedita della Somalia
22/09/2014 @ 10:48:21
Di Parini Ferruccio
GRAZIE COLONELLOPER LE BELLE PAROLE
19/04/2014 @ 18:13:49
Di Giacopelli Roger
Grazie colonnello per il suo supporto e come sempr...
19/04/2014 @ 13:20:04
Di A.M. Bonaffini francesco
COLONNELLO LEI E' UN ESEMPIO PER TUTTI NOI!FOLGORE...
18/04/2014 @ 18:55:49
Di  CMS GUGLIELMI LORENZO

Titolo
Segretario: Salvatore Paglia
WebMaster: Giovanni Paglia




23/09/2021 @ 05:12:37
script eseguito in 955 ms