dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog
\\ Blog : Articolo : Stampa
Comunicato stampa
Di amministratore (del 11/04/2011 @ 12:17:22, in Caserta, linkato 834 volte)
ANOMALIA UDC - Paglia a Zinzi: a Santa Maria avversi il Pdl, a Caserta c'è ancora tempo per fare il Terzo Polo

Il deputato dopo la mossa Udc nella città del Foro: la ricerca della vittoria a tutti i costi non giova al progetto politico perseguito a livello nazionale
 
CASERTA - "Abbassiamo i toni della campagna elettorale". Parole del deputato finiano Gianfranco Paglia. Che però, nel pomeriggio domenicale, lancia un sasso nello stagno di quella che pesantemente, per il centrodestra, è ormai diventata l'anomalia Udc.

Prima, però, Paglia invita tutti a una campagna elettorale giocata sulle idee: "Il confronto va fatto su programmi, progetti e  proposte concrete per la città  di Caserta che vive un momento di grave difficoltà sociale ed economico. Non è possibile basare questa tornata elettorale su intimidazioni, minacce, offese personali,  campagne acquisti. E’ necessario che il rigore politico domini finalmente la corsa per le elezioni del sindaco di Caserta. I cittadini sapranno scegliere, con la dovuta serenità, a chi conferire la poltrona di primo cittadino. Sarà bene ricordare che le illazioni, le attribuzioni ad altri di frasi non dette non creano un clima giusto in un competizione politica ma, anzi, finiscono per creare uno spettacolo indecoroso agli occhi dei casertani. Spero valga per tutti la corrispondenza fra le ufficialità delle dichiarazioni e la conduzione reale della campagna elettorale. La chiarezza e la trasparenza, la lealtà e la volontà di fare il bene della città possono essere gli unici sentimenti che animano i candidati".

Poi, il passaggio direttamente dedicato al leader centrista, ormai avviato ad un abbraccio nel capoluogo con chi, a Santa Maria, avversa: intesa messa a dura prova, durante la presenazione di Federico Simoncelli candidato sindaco, dal sarcarsmo e dalle accuse dei massimi rappresentanti del Pdl a Zinzi.

"La cattiva politica a cui stiamo assistendo nelle ultime ore mi induce a fare, ancora una volta, un appello al presidente della Provincia Domenico Zinzi. E lo invito a riflettere sulle scelte fatte a Caserta che sono in netta contrapposizione con  altre città che vanno al voto. Santa Maria Capua Vetere, per esempio, è un altro dato dove l'Udc si allea con Dario Mattucci avversando  il Pdl. Questa incoerenza sbanda l’elettore che non si vede più rappresentato quando le logiche di coerenza non esistono. Vorrei ricordare al presidente Zinzi che la ricerca della vittoria a tutti i costi non giova ad un progetto politico più ampio e di più lunga scadenza. A Caserta esistono ancora le possibilità di realizzare un Terzo Polo, alternativo al Pdl ed alla sinistra, facendo convergere in questo progetto tutte le forze che  a livello nazionale stanno già operando sulla strada di una creazione di un nuovo soggetto politico".


domenica 10 aprile 2011