Il Blog di Gianfranco Paglia dBlog piattaforma CMS Open Source per Blog

\\ Blog : Storico : Interventi (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di amministratore (del 09/10/2012 @ 19:35:32, in Interventi, linkato 915 volte)
Paglia in difesa della Sanità Militare

Ho letto con enorme disappunto l’intervista rilasciata dal prof. Franco Nobile sul protocollo delle vaccinazioni in campo di sanità militare. Partendo dalla parte finale dell’intervista, il professore dichiara di far parte della commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito e di non riuscire a fare ricerche perché la Sanità Militare non lo permette. Dicendo questo ci si dimentica di dire che, nonostante non sia appurato il legame tra le malattie e l’uranio e non perché vi siano reticenze da parte della Sanità Militare ma per motivi prettamente scientifici, nonostante ciò vengono da anni rimborsati quanti hanno contratto gravi malattie in missione. Per quanto riguarda le vaccinazioni di quanti partono in missione, nell’intervista si parla di fretta nel somministrarle perché diventerebbe complicato sostituire chi non risulta idoneo. Si dimentica volutamente o non si è a conoscenza del fatto che le analisi vengono fatte con  largo anticipo e senza l’idoneità non si parte:  sono previsti militari di riserva che sostituiscono i non idonei. E parlare di noncuranza, scarsa attenzione, superficialità nei riguardi di colleghi medici militari è deontologicamente poco corretto.
 
Spending review: Paglia (FLI), bene Ministero su garanzia vincitori concorsi Difesa

(AGENPARL) - Roma, 2 ott - "Il Ministero della Difesa, rispondendo a un'interrogazione dei colleghi Rugghia e Schirru, ha fornito un'importante rassicurazione per i vincitori dei concorsi dell'Arma dei Carabinieri e delle Forze di Polizia. Il dicastero ha infatti garantito che, attraverso un intervento correttivo alla spending review, tutti i vincitori di concorsi vedranno riconosciuti i loro diritti nell'arco di questi anni entro il 2018". Lo afferma in una nota il deputato di Fli , Gianfranco Paglia. "Non è solo una questione di legittime aspettative di chi ha vinto questi concorsi ma, soprattutto - sottolinea Paglia - di tutela dei cittadini che, per esigenze di rigore e di austerità, non possono vedere diminuita la loro sicurezza".
 
Interrogazione dell'on. Gianfranco Paglia (FLI) su Valle dell'Irno

Continua la battaglia in difesa dell'ambiente, questa volta i parlamentari di Futuro e Libertà, Di Biagio, Muro e Gianfranco Paglia interrogano i Ministri Clini e Balduzzi per conoscere quali siano le reali intenzioni del Governo sulla Valle dell'Irno.

Secondo le stime del registro dei tumori della provincia di Salerno, dopo l'analisi dei dati fra il 2000 e il 2005, l'incidenza e la mortalità per tumori nella zona della Valle dell'Irno risulta superiore alla media nazionale e alla media dell'intero territorio provinciale, in particolare per quanto concerne i melanomi, i tumori alle vie biliari, al polmone, alla vescica e all'encefalo.

La Valle dell'Irno - si legge nel documento - è una porzione di territorio della provincia di Salerno che comprende i comuni di Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Mercato S. Severino e Pellezzano. Questa è percorsa da numerosi corsi d'acqua di piccola portata, tra cui il torrente Solofrana; il torrente Solofrana si estende per circa 25 chilometri dalla sorgente fino alla confluenza con la Cavaiola e sottende un bacino di circa 260 chilometri quadrati. La Solofrana accoglie il torrente Calvagnola proveniente dal gruppo dei monti compresi tra il Monte Caruso e il poggio di S. Michele, nonché il torrente Lavinaio , che scende dai monti di Fisciano. Riceve poi, le acque del Rio Laura proveniente dai versanti di Piano di Montoro, e del torrente Lavinaro che sorge dalla catena montuosa di Pizzo d'Alvano, nel comune di Bracigliano. Dopo aver attraversato al coperto tutto l'abitato di Mercato San Severino e il territorio del Comune di Castel San Giorgio, la Solofrana si immette nella gola di Codola, dove si biforca nel Torrente Casarsano (oggi praticamente scomparso) e nel Torrente dei Corvi, che poi si ricongiungono nei pressi della località il Campo di Nocera e si avviano uniti a confluire nella Cavaiola, nei pressi del quartiere militare di Nocera; le sue sorgenti sono ormai quasi completamente esaurite, per cui, oggi, la Solofrana si è ridotta ad un torrente artificiale, alimentato dagli scarichi delle concerie di Solofra, da quelli provenienti dal polo industriale di Mercato S. Severino, Fisciano e Castel San Giorgio, e dai reflui urbani dei comuni che attraversa.nonostante, infatti, lo sversamento di reflui conciari appare ridotto, non mancano esalazioni tipiche degli scarichi conciari e durante il periodo invernale le piogge contribuiscono all'innalzamento del livello dell'acqua fino alla fuoriuscita dagli argini. Questo fenomeno, ultimamente costante, causa alluvioni. L'azione di controllo esercitata dalle autorità appare tuttavia insufficiente;una porzione del corso d'acqua che attraversa il centro di Mercato S. Severino è da molti anni coperta e richiede evidentemente una manutenzione e un risanamento costanti.

Di fronte a quest'altra emergenza ambientale i parlamentari di Futuro e Libertà chiedono che l'Istituto superiore di sanità effettui un monitoraggio per conoscere le conseguenze degli avvenuti sversamenti.


Link correlato all'articolo:
Campania Notizie
 
Croce Rossa: FLI, bene mantenimento status militare

“Esprimiamo soddisfazione per i pareri favorevoli delle Commissioni Difesa e Affari Sociali sul mantenimento dello status militare della Croce Rossa. Si tratta di una scelta di buon senso che consentirà all’Ente di continuare a svolgere il proprio lavoro con la massima professionalità e competenza, sempre al servizio della popolazione”. Lo affermano in una nota i deputati di Fli, Gianfranco Paglia, Aldo Di Biagio e Carmine Patarino. “Resta l’amarezza per il fatto che tra le forze politiche c’è chi avrebbe voluto uno smantellamento di questa istituzione in nome di un presunto contenimento della spesa che, però, avrebbe arrecato solamente un danno al Paese in quanto si sarebbe ritrovato privo della qualità e dell’efficienza dei servizi svolti dalla Croce Rossa. Per fortuna, grazie anche alla determinazione di altri gruppi parlamentari disponibili a sostenere le nostre tesi – concludono Paglia, Di Biagio e Patarino -  siamo riusciti a fare prevalere la ragionevolezza".
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22

back to home page

Cerca per parola chiave
 

Ci sono 100 persone collegate

< novembre 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             

Titolo
Appuntamenti (7)
Articoli (42)
articolo (1)
Caserta (41)
Commemorazione (3)
comunicato stampa (16)
Convegno (1)
evento (1)
FLI (5)
Incontro (8)
Incontro Evento (29)
Incontro studenti (4)
Iniziative (3)
Interventi (85)
Intervista (4)
Interviste (18)
Video (9)

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
v. precedenti richieste. Grazie per una risposta
22/09/2014 @ 11:05:55
Di Parini ferruccio
Storia inedita della Somalia
22/09/2014 @ 10:48:21
Di Parini Ferruccio
GRAZIE COLONELLOPER LE BELLE PAROLE
19/04/2014 @ 18:13:49
Di Giacopelli Roger
Grazie colonnello per il suo supporto e come sempr...
19/04/2014 @ 13:20:04
Di A.M. Bonaffini francesco
COLONNELLO LEI E' UN ESEMPIO PER TUTTI NOI!FOLGORE...
18/04/2014 @ 18:55:49
Di  CMS GUGLIELMI LORENZO

Titolo
Segretario: Salvatore Paglia
WebMaster: Giovanni Paglia




27/11/2022 @ 02:10:47
script eseguito in 1019 ms